Informativa breve sui cookie
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso delle pagine così da ottimizzarne sempre di più i contenuti e per consentire la fruizione dei contributi video, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Per visualizzare correttamente tutti i contenuti di questo sito ed esprimere in questo modo il consenso all'uso dei cookie, occorre cliccare sul tasto qui sotto. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, consultare la nostra Cookie Policy. Grazie.
Accetta i Cookie

Istituto Nazionale Tributaristi

15/10/17

Buonasera, 
sono titolare di un C.e.d da aprile 2017, regolarmente iscritto in camera di commercio con codice attività 63.11.11. Sono anche iscritta all’Inps sez. COM (no gestione separata).
Per avere maggiore professionalità e competenze vorrei iscrivermi alla vostra associazione. Ci sono dei limiti rispetto a quanto sopra esposto? 
Va bene anche se sono iscritta ai fissi e non alla gestione separata? Inoltre per il versamento della quota di iscrizione e per allegare la giusta documentazione in quale casistica rientrerei? Nel non esercente la professione? 
Cordiali saluti.
G.D.

Risposta della Presidenza

Gentile G.D.,
all'INT si possono iscrivere soggetti che svolgono un'attività professionale di lavoro autonomo (studio singolo, studio associato, società semplice), cioè coloro che dichiarino redditi professionali e non d'impresa, anche se non come attività prevalente.
Quindi lei dovrebbe aggiungere al suo attuale codice attività (impresa elaborazioni dati) il 692013 e tenere le scritture contabili separate, versando, per la parte di reddito professionale, i contributi alla gestione separata Inps. 
Ovviamente dovrà anche possedere i requisiti richiesti (esame per titoli) e la Commissione d'accesso potrà eventualmente richiederle un colloquio, che si svolgerà presso il suo studio e senza costi aggiuntivi per lei http://www.tributaristi-int.it/istituzionale.php?istituzionale=come.
Questo se vorrà iscriversi come esercente (obbligo di svolgimento attività professionale, polizza rc, aggiornamento professionale, codice deontologico, ecc.).
L'iscrizione come non esercente di norma è effettuata da studenti e dipendenti che vogliono tenersi aggiornati e partecipare a giornate di studio o che prevedono in futuro l'apertura di uno studio professionale di tributarista. Nel suo caso non mi sembra che possa esserle d'aiuto, visto che si iscriverebbe per "avere maggiore professionalità".
Per ulteriori informazioni comunichi un suo recapito telefonico e la segreteria la contatterà quanto prima.
Cordialmente.
 
Riccardo Alemanno
Presidente INT