Istituto Nazionale Tributaristi

Condividi questa notizia su:   FaceBook Twitter LinkedIn Google+

COMUNICATO STAMPA INT

Le ulteriori modifiche agli ISA rendono inevitabile la via della disapplicazione, ma poi occorrerà una profonda riflessione sulla revisione del sistema fiscale.

Roma
  26-08-2019

Denunciamo da mesi i difetti, non solo tecnici, degli ISA (indici sintetici di affidabilità fiscale) e le ulteriori modifiche rendono inevitabile la via della disapplicazione, ma poi
occorrerà una profonda riflessione sulla revisione del sistema fiscale” così il Presidente dell’Istituto Nazionale Tributaristi (INT) Riccardo Alemanno, circa il perdurare delle difficoltà
e delle anomalie che si stanno presentando nel primo anno di applicazione dei predetti indici di affidabilità fiscale.
Al di là della disapplicazione degli ISA, la politica deve fare una profonda riflessione sul nostro sistema fiscale, mettendo al primo posto il rispetto per i cittadini-contribuenti cosa sempre annunciata
ma mai applicata o vanificata dalle necessità di cassa” aggiunge il Presidente dell’INT, che avverte: “ I tempi sono strettissimi, il panorama politico è tutt’altro che confortante, noi nel frattempo daremo indicazione ai nostri iscritti di motivare dettagliatamente nelle apposite note i vari motivi di non allineamento dei risultati degli indici di affidabilità, poiché la soggettività dei soggetti economici è tale da rendere differente ogni singola realtà anche dello stesso settore e dello stesso territorio”.