Istituto Nazionale Tributaristi

Condividi questa notizia su:   FaceBook Twitter LinkedIn

Comunicato stampa INT

Tributaristi INT: lettera ai Ministri del Lavoro Catalfo e dell'Economia Gualtieri e al Direttore dell'Agenzia delle Entrate Ruffini su sospensione adempimenti e non sanzionabilità per causa di forza maggiore

Roma
  24-03-2020

L' Istituto Nazionale Tribuatristi (INT) è tornato sulla richiesta di sospensione di tutti gli adempimenti ma ne ha anche richiesto la non sanzionabilità per causa di forza maggiore. Il Presidente dell'INT, Riccardo Alemanno, ha infatti inviato una lettera al Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Sen. Nunzia Catalfo, al Ministro dell' Economia e delle Finanze On. Roberto Gualtieri ed al Direttore dell'Agenzia delle Entrate Avv. Ernesto Maria Ruffini, in cui ha ribadito la necessità della sospensione generalizzata ma in cui ha anche richiesto l'applicazione della non sanzionabilità per omissioni derivanti da causa di forza maggiore. Si legge nella lettera: " ...omissis...la presente per ribadire la necessità di sospendere in modo generalizzato ed inequivocabile tutti gli adempimenti di carattere fiscale, amministrativo, previdenziale ed assistenziale nonché i pagamenti verso la P.A. sino al 31 maggio c.a., poiché, come accaduto, con una elencazione degli adempimenti soggetti a sospensione si rischia di escluderne taluni (es. sospensione pagamenti avvisi di irregolarità c.d. avvisi bonari)." Ed ancora: " ....omissis....in tema fiscale, ed ove possibile estenderlo anche al settore previdenziale, chiedo che attraverso una interpretazione ufficiale della norma sia sancita, in questo periodo di grande difficoltà per i contribuenti e quanto meno sino al 31 maggio c.a., l'applicazione di quanto previsto dall'art. 6 comma 5 del D.Lgs. 472/97 in tema di non sanzionabilità per chi abbia omesso un adempimento o un pagamento per causa di forza maggiore." Ricordando la sentenza della Corte di Giustizia Europea che con la sentenza CE C314/C/06 ha specificato che: "La nozione di forza maggiore, in materia tributaria e fiscale, comporta la sussistenza di un elemento oggettivo, relativo alle circostanze anormali ed estranee all'operatore, e di un un elemento soggettivo, costituito dall'obbligo dell'interessato di premunirsi contro le conseguenze dell'evento anormale, adottando misure appropriate senza incorrere in sacrifici eccessivi.". Alemanno ha pertanto ribadito: "E se non è causa di forza maggiore quanto sta accadendo nel Paese, non si vede cos'altro potrebbe esserlo in modo così conclamato." Inoltre con l'applicazione della non sanzionabilità si potrebbero anche superare i dubbi sugli adempimenti effettivamente sospesi, come il termine di invio delle fatture elettroniche:"Con l'applicazione della norma dell'art.6 comma 5 del D.Lgs. 472/97" prosegue infatti la nota dell'INT "si potrebbero anche superare i dubbi relativi a quali adempimenti siano effettivamente ricompresi nella sospensione di cui all'art. 62 del Decreto Legge 17 marzo 2020 n.18 (Sospensione dei termini degli adempimenti e dei versamenti fiscali e contributivi). In relazione al predetto art.62, vorrei poi segnalare il dubbio che molti professionisti hanno sollevato in tema di fatturazione elettronica e dei termini di invio allo SDI. Se l'adempimento rientra nel periodo di sospensione, come si ritiene, sarebbe superato il problema di sanzione per il mancato rispetto del termine ordinario di 12 giorni, se così non fosse, l'adozione della non punibilità per causa di forza maggiore eviterebbe il rischio sanzionatorio da cui sarebbe bene, in questo periodo, sollevare il contribuente."

In Primo Piano

28 maggio 16.00 11°diretta facebook INT vale...

📦NEWS

Approfondimento sui Contributi a fondo perduto ...

📦NEWS

Tributaristi INT: bene approccio dell’Agenzia...

📦NEWS

Le misure fiscali del Decreto Rilancio illustra...

📦NEWS

Alemanno INT: decreto rilancio, ne apprezzo l...

📦NEWS

Linee guida per gli studi professionali a segui...

📦NEWS

INT e Confassociazioni: lettera ai Ministri Cat...

📦NEWS

Tributaristi INT: inviata nota sul Decreto liqu...

📦NEWS

Tributaristi INT: inviate proposte per prossimo...

📦NEWS

L’intervento del Presidente Riccardo Alemanno...

📦NEWS

Tributaristi INT:  proposte per il prossimo De...

📦NEWS

Tributaristi INT: condivisione incondizionata d...

📦NEWS

Chiarezza sul ruolo degli intermediari nella vi...

📦NEWS

Alemanno INT e Confassociazioni: decreto liquid...

📦NEWS

Dal 1° aprile è entrato in vigore il Decreto ...

📦NEWS

Problematiche tributaristi intermediari abilita...

📦NEWS

Sito Inps in tilt. Tributaristi INT: bonus part...

📦NEWS

Tributaristi INT: inviate osservazioni alle Com...

📦NEWS

Tributaristi INT: bene Tridico su modalità sem...

📦NEWS

CHIUSURA SEGRETERIA INT PROSEGUE : RIAPERTURA ...

📦NEWS

Tributaristi INT: lettera ai Ministri del Lavor...

📦NEWS

E' mancato all'affetto dei suoi cari ed alla co...

📦NEWS

Da oggi le analisi del Consigliere nazionale e...

📦NEWS

Tributaristi INT: bene esclusione ipotesi click...

📦NEWS

Alemanno INT - Confassociazioni: no al click da...

📦NEWS

Tributaristi INT e Confassociazioni sul maxi de...

📦NEWS

CHIUSURA SEGRETERIA INT FINO AL 25 MARZO SALVO...

📦NEWS

Alemanno INT: gli studi professionali degli int...

📦NEWS

📦NEWS

Rinnovo Quota Associativa INT 2020

📦NEWS