Istituto Nazionale Tributaristi

15/01/18

Egr. Presidente,
mi chiamo G.L., ho 29 anni e sono un diplomato in ragioneria con esperienza decennale nel settore in qualità di dipendente di studio commerciale e sto valutando la possibilità di esercizio in "proprio" della professione come tributarista. 
Dato che mi sto documentato approfonditamente su tutte quelle che sono le attività esercitabili da questa categoria professionale, Le pongo cortesemente due quesiti: posso iscrivermi all'Associazione pur non avendo un diploma di Laurea? 
I tributaristi intermediari Entratel possono inviare la TS in qualità di delegati? (ho letto che molti tributaristi hanno avuto problemi inizialmente con questo adempimento e volevo sapere se il tutto era stato risolto).
La ringrazio anticipatamente e le porgo cordiali saluti.
G.L.

Risposta della Presidenza

Gentile Rag. G.L.,
nel ringraziarLa per avermi contattato, Le comunico che il Suo titolo di studio è conforme a quelli richiesti, ovviamente esiste una differenza tra diploma e laurea per l'iscrizione all'INT, ma è da ricercare negli anni di esperienza maturata nel settore anche in qualità di dipendente, requisito che, se debitamente certificato, lei possiede (veda questo link).
Circa gli invii dei dati al sistema TS, i problemi sorti nella prima fase sono stati superati e i tributaristi INT possono effettuare gli invii (qui la news).
Un cordiale saluto.
Riccardo Alemanno
Presidente INT