Istituto Nazionale Tributaristi

Condividi questa notizia su:   FaceBook Twitter LinkedIn Google+

Comunicato INT

INT: Bene Vice Presidente del Consiglio Di Maio su rinvio scadenza 1° luglio della fattura elettronica B2B.

Il Vice Presidente del Consiglio Luigi Di Maio con Pierluigi Diaco conduttore, con Giusi Legrenzi e Fulvio Giuliani, di Non Stop News su RTL 102.5
Roma
  14-06-2018

Il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri Luigi Di Maio, questa mattina ai microfoni di RTL 102.5 nell’ambito della trasmissione Non stop news, ha dichiarato che si sta occupando, con il Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria, dello slittamento dell' obbligo della fattura elettronica B2B del 1° di luglio. “Bene la dichiarazione del Ministro e Vice Presidente del Consiglio dei Ministri Luigi Di Maio” ha dichiarato il Presidente dell’Istituto Nazionale Tributaristi (INT), Riccardo Alemanno, che poi ha sottolineato: “Nei giorni scorsi, avevamo scritto, tra gli altri, proprio ai Ministri Di Maio e Tria, evidenziando le difficoltà di tale adempimento, cosa che ripetiamo da vari mesi. Ora occorre che nei prossimi sei mesi, prima del gennaio 2019 dove l’obbligo dovrebbe essere esteso a tutte le partite IVA con esclusione dei regimi minori, si rivedano l'impianto dell’ e-fattura B2B e le norme relative alla gestione delle fatture, per non disperdere il lavoro fatto dall’Agenzia delle Entrate e preparare le imprese, anche le meno strutturate, a questa “rivoluzione fiscale” che rappresenta sicuramente il futuro, ma la cui entrata in vigore va ben ponderata. Si hanno sei mesi di tempo e non vanno sprecati. Se non ci saranno chiarezza, massima semplificazione ed una rete omogenea nel Paese, allora meglio rinviare anche la scadenza del 1° gennaio 2019. D’altra parte in altri Paesi in Europa, dove l’obbligo della e-fattura tra privati è vietato e per applicarlo l’Italia ha dovuto chiedere apposita deroga, si sta attuando una graduale introduzione della digitalizzazione ed informatizzazione dei rapporti fiscali, ma appunto per gradi. Credo che l’obbligo introdotto dal legislatore con tempi così ristretti, non abbia tenuto conto del Paese reale.” Ora però all’INT attendo la concretizzazione normativa di quanto dichiarato oggi da Di Maio, perché la tempistica è veramente stringente.


In Primo Piano

Il Segretario nazionale INT, Edoardo G. Boccali...

📦NEWS

I primi 40 anni di attività del nostro Consigl...

📦NEWS

Incontro con il Sottosegretario di Stato al MEF...

📦NEWS

Il Sottosegretario al MEF Massimo Bitonci annun...

📦NEWS

Adempimenti fiscali febbraio, che la proroga si...

📦NEWS

Sovrapposizione adempimenti fiscali. Necessitan...

📦NEWS

Pensieri di fine gennaio… (sul D.L. Semplific...

📦NEWS

L'INT con il D.G. ha partecipato alla seduta d...

📦NEWS

P.d.L. sulla riforma della Giustizia tributaria...

📦NEWS

Incontro tra il Direttore dell'Agenzia delle En...

📦NEWS

Incontro tra il Direttore Generale dell'Agenzia...

📦NEWS

Secondo incontro tecnico al tavolo del MISE

📦NEWS

Confassociazioni, un progetto di rappresentanza...

📦NEWS

Rinnovo Quota Associativa INT 2019

📦NEWS

L’ INT alla riunione del Forum italiano sulla...

📦NEWS

INT ad Assosoftware: utilizzare il termine trib...

📦NEWS

INT e Confassociazioni, favorevoli alla propos...

📦NEWS

Rottamazione Ter

📦NEWS

Aggiornamento professionale e-learning per l'as...

📦NEWS

Brevi riflessioni sul D.L. fiscale e sulla pros...

📦NEWS

Il messaggio del Direttore dell'Agenzia delle E...

📦NEWS

L'INT con il D.G. ha partecipato alla seduta d...

📦NEWS

Audizione dell’INT in Commissione Finanze del...

📦NEWS

Indagine Customer Satisfaction dell’Agenzia d...

📦MEMORANDUM

Videoconferenze

📦NEWS

Fattura elettronica. Siete pronti al cambiament...

📦AREA TEMATICA

Le riflessioni fiscali (e non) di un D.G. 3' p...

📦NEWS

Breve riflessione sulla nostra attività, i rap...

📦NEWS